AVVISO PUBBLICO PER L’INDIVIDUAZIONE DI UN PARTNER TECNOLOGICO - Scadenza 18/12/2016 ore 12:00

PER L’INDIVIDUAZIONE DI UN PARTNER TECNOLOGICO CHE APPORTI LE COMPETENZE TECNOLOGICHE NECESSARIE E COMPLEMENTARI PER UN PROGETTO DI RICERCA DELLE COMPONENTI TECNOLOGICHE NECESSARIE E COMPLEMENTARI ALLE SOLUZIONI INFRASTRUTTURALI IDEATE E SVILUPPATE DALLA FONDAZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI UNA PIATTAFORMA INTEGRATA DI SICUREZZA FISICA E LOGICA

Art. 1

Oggetto e finalità della procedura

La Fondazione Universitaria INUIT – Tor Vergata, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, con sede legale in Roma, Via Orazio Raimondo n. 18 – CAP 00173, telefono 062020568; Fax 0620434631, pec This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., indirizzo internet www.fondazioneinuit.it , ha quali principali scopi istituzionali:

- il supporto all'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" per lo svolgimento di programmi di ricerca, programmi di formazione, per lo sviluppo di attività afferenti all'area dell'innovazione tecnologica, anche attraverso l'attuazione di accordi con soggetti terzi pubblici e privati;

- l’attività di alta consulenza scientifica, di ricerca e sviluppo direttamente e tramite convenzioni, contratti, accordi e intese con soggetti pubblici e privati sia nazionali che internazionali;

- la costituzione di apposite strutture di “Spin off” per la diffusione sul mercato dei risultati delle proprie attività; la realizzazione e l’attuazione di accordi con soggetti terzi, sia pubblici che privati, finalizzati alla conduzione di attività di ricerca per l’individuazione di sistemi, metodi e prodotti innovativi da tutelare tramite il deposito di brevetti anche congiunti, nonché la stipulazione di accordi per acquisire il diritto di uso e miglioramento di brevetti e copyrights già esistenti al fine di poterne studiare gli sviluppi e le evoluzioni, con la definizione, anche congiunta, di ulteriori brevetti e copyrights evolutivi;

- promuovere, proporre, gestire e svolgere progetti di ricerca, sia pura che applicata, orientati alla trasformazione, sviluppo e miglioramento di processi, prodotti o servizi attraverso tecnologie innovative e sicure;

- dare risalto alla definizione e sviluppo di standard nonché di attività di certificazione internazionale dei modelli, degli standard e delle soluzioni sviluppate, oltre all'individuazione di processi e metodi innovativi;

- lo studio e lo sviluppo di soluzioni per l'interoperabilità tra i diversi sistemi con particolare attenzione ai sistemi di sicurezza, di identità, e di protezione della privacy adottati per favorire l'individuazione di un modello di riferimento in grado di garantire la circolarità dell'informazione e la cooperazione dei diversi sistemi di servizio da applicare a diversi settori.

Per il raggiungimento di tali fini, lo Statuto della Fondazione prevede che la stessa agevoli la partecipazione alla propria attività di enti e amministrazioni pubbliche e di soggetti privati, sviluppando e incrementando la necessaria rete di relazioni nazionali e internazionali funzionali al raggiungimento dei propri fini.

Ciò premesso, la Fondazione ha avviato un programma di ricerca e sperimentazione a livello internazionale per quanto riguarda la realizzazione di infrastrutture di sicurezza adattive che garantiscano al contempo il rispetto della privacy e la messa in sicurezza di comunità virtuali e luoghi fisici aperti al pubblico e territorialmente distribuiti.

A tal fine la Fondazione con il presente avviso, nel rispetto dei principi di concorrenza, non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, economicità, efficacia, imparzialità, pubblicità e trasparenza, rende noto che intende esperire una ricerca di mercato al fine di individuare un partner tecnologico che apporti le competenze tecnologiche necessarie e complementari per un progetto di ricerca delle componenti tecnologiche necessarie e complementari alle soluzioni infrastrutturali ideate e sviluppate dalla Fondazione per la realizzazione di una piattaforma integrata di sicurezza fisica e logica.

Il Partner deve essere in grado di fornire i seguenti prodotti:

1. Prodotti per il riconoscimento biometrico

2. Smart card contactless

3. Tecnologie per l’autenticazione ai servizi online

4. Sensori biometrici per il controllo accessi

5. Infrastruttura hw per l’emissione e la verifica online degli strumenti di riconoscimento e autenticazione offerti.

Con il Partner individuato all’esito della presente procedura la Fondazione potrà procedere alla stipulazione di una convenzione e/o alla costituzione di un nuovo soggetto giuridico per la valorizzazione, la promozione e l’ingegnerizzazione, anche i fini commerciali, della piattaforma integrata di sicurezza fisica e logica che sarà realizzata.

Art. 2

Soggetti ammessi a partecipare e requisiti di ammissione

Gli operatori economici che intendano prendere parte alla presente procedura devono obbligatoriamente possedere, a pena di esclusione, i sottoelencati requisiti al momento della scadenza dei termini per la presentazione della domanda, da attestare preventivamente mediante dichiarazione sottoscritta in conformità alle disposizioni previste dal d.P.R. n. 445/2000:

Requisiti di ordine generale:

- Insussistenza dei motivi di esclusione dalla partecipazione alle gare d’appalto previsti dall’art. 80 del D.Lgs. 50/2016.

- Insussistenza delle cause di esclusione dagli appalti previste dalla l. n. 383/2001, dal d. lgs. 198/2006 e dal d. lgs. 286/1998, nonché insussistenza di ogni altra situazione che determini l’incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione ai sensi delle disposizioni normative vigenti.

Requisiti di idoneità professionale:

- iscrizione in pubblici registri quale soggetto operante e avente competenze nell’ambito dei sistemi di identificazione e riconoscimento biometrico:

- essere in possesso delle seguenti certificazioni:

- ISO 9001;

- ISO/IEC 27001;

- Compatibilità e integrazione dei sistemi di identificazione proposti con alcuni tra i più diffusi circuiti di pagamento internazionali (standard PCI):

- Smart card con stampa ad alta sicurezza;

- riconoscimento biometrico integrato on board;

- contact e contacless con possibilità di personalizzazione con tecnologie RFID multiple.

Requisiti di capacità tecniche e professionali:

- aver fornito identity card come produttore ad Amministrazioni pubbliche;

- essere in possesso di referenze e/o certificazioni rilasciate in almeno 2 Stati diversi dalla Repubblica Italiana;

- aver maturato competenze nello sviluppo e nella produzione di smart card con stampa ad alta sicurezza, nel riconoscimento biometrico integrato on board, nel contact e contacless con possibilità di personalizzazione con tecnologie RFID multiple, comprovate da referenze e altra idonea documentazione;

- avere brevetti nell’ambito della tecnologia biometrica;

Requisiti di capacità economica/finanziaria:

- Conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, di un fatturato globale annuo non inferiore, per ciascun anno, a euro 10.000.000,00 IVA esclusa.

- Conseguimento, negli ultimi tre esercizi finanziari, di un fatturato annuo non inferiore, per ciascun anno, a euro 2.000.000,00 IVA esclusa, derivante esclusivamente da fatturato per incarichi relativi alle attività oggetto della presente procedura.

Art. 3

Presentazione della candidatura

Gli operatori economici interessati devono far pervenire la propria manifestazione di interesse presentando apposita domanda, debitamente sottoscritta e corredata dalla documentazione richiesta dal presente avviso, in conformità alle disposizioni previste nel presente articolo.

La domanda dovrà essere recapitata in un unico plico contenente la documentazione richiesta al seguente indirizzo “Fondazione Universitaria Inuit-Tor Vergata Via Orazio Raimondo n. 18 – 00173 Roma, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 18 dicembre 2016, secondo le seguenti modalità: consegnata direttamente a mano ovvero per tramite di agenzie di recapito autorizzate ovvero spedita a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo di cui sopra.

Non verranno esaminate manifestazioni di interesse che dovessero pervenire oltre il predetto termine. Il recapito del plico, nei termini e con i riferimenti sopra descritti, sarà a totale rischio del mittente, restando esclusa ogni responsabilità della Fondazione ove, per qualsiasi motivo, lo stesso non dovesse giungere a destinazione in tempo utile.

Il plico debitamente chiuso e sigillato dovrà riportare sul frontespizio la seguente dicitura: “Manifestazione di interesse alla procedura di selezione per l’individuazione di un partner tecnologico che apporti le competenze tecnologiche necessarie e complementari per un progetto di ricerca delle componenti tecnologiche necessarie e complementari alle soluzioni infrastrutturali ideate e sviluppate dalla Fondazione per la realizzazione di una piattaforma integrata di sicurezza fisica e logica – NON APRIRE”, nonché l’esatta indicazione del nominativo e dell’indirizzo del mittente e dovrà contenere a pena di esclusione la seguente documentazione:

A) Istanza di partecipazione debitamente sottoscritta, corredata da copia fotostatica del documento d’identità dei sottoscrittori e contenente i dati del soggetto concorrente, nonché le dichiarazioni, rese in conformità alle disposizioni previste dal d.P.R. n. 445/2000, concernenti i requisiti di ammissione individuati all’art. 2, unitamente alle certificazioni e referenze richieste.

B) Documentazione tecnica, contenuta in una busta debitamente chiusa e sigillata, denominata “Documentazione tecnica”, concernente

- la descrizione dettagliata delle componenti tecnologiche necessarie e complementari alle soluzioni infrastrutturali ideate e sviluppate dalla Fondazione e che daranno luogo alla piattaforma integrata di sicurezza fisica e logica. Il partner dovrà garantire, e questo sarà oggetto di valutazione, la qualità rispetto ai requisiti richiesti, l’ottimizzazione dei costi, laddove la Fondazione voglia acquistarla direttamente o offrire la soluzione integrata, la conformità delle tecnologie offerte agli standard internazionali certificata da apposita documentazione, la capacità di operare e collaborare con la Fondazione in Italia e all’estero, dimostrando questa capacità sulla base della presenza e delle esperienze del partner nel contesto internazionale; l’affidabilità delle soluzioni dei prodotti offerti rispetto all’utilizzo in condizioni critiche, quali la resistenza all’usura, fault tolerance;

- la dimostrazione di avere le competenze e il know how scientifico e tecnologico alla base delle soluzioni e dei prodotti offerti. Ciò anche in considerazione delle necessità progettuali che di volta in volta il programma di ricerca della Fondazione evidenzierà di personalizzare la piattaforma di sicurezza anche attraverso la costruzione di interfacce che tengano conto delle specifiche di dettaglio dei prodotti e soluzioni offerte dal partner.

- la descrizione dei prodotti forniti, consistenti quanto meno, a pena di esclusione, in:

1. Prodotti per il riconoscimento biometrico

2. Smart card contactless

3. Tecnologie per l’autenticazione ai servizi online

4. Sensori biometrici per il controllo accessi

5. Infrastruttura hw per l’emissione e la verifica online degli strumenti di riconoscimento e autenticazione offerti.

Per ogni prodotto devono essere indicati i requisiti esposti all’oggetto:

esempio : Prodotto 1: descrizione tecnica e funzionale, caratteristiche specifiche che determinano la qualità competitiva, compliance con gli standard internazionali specificando e documentando quali standard; dimostrazione del possesso del know how all’origine del prodotto; titolarità dei brevetti e copyright relativi; ottimizzazione dei costi; diffusione sul mercato internazionale.

Art. 4

Procedura di scelta del contraente

Per la valutazione delle istanze e la formazione della conseguente graduatoria sarà istituita, con provvedimento separato, un’apposita commissione di gara. La commissione procederà all’apertura delle domande pervenute nei termini in seduta pubblica, alla quale potranno partecipare i concorrenti o loro delegati, e per la quale sarà pubblicato preventivamente avviso di convocazione sul portale istituzionale di Roma Capitale. Nel corso della suddetta seduta, la Commissione verificherà la conformità e la completezza della documentazione contenuta nei plichi rispetto alle disposizioni del presente Avviso.

Successivamente in seduta riservata la Commissione procederà alla valutazione comparativa della documentazione tecnica presentata da ciascun concorrente.

La Fondazione procederà all’aggiudicazione anche nel caso di una sola offerta valida. Si riserva inoltre la facoltà di decidere, a proprio insindacabile giudizio, di non procedere all’aggiudicazione qualora nessuna delle proposte pervenute venga ritenuta idonea ai requisiti del presente avviso ovvero per sopravvenuti motivi di rilievo, senza che i concorrenti possano richiedere indennità, compensi o risarcimenti di sorta.

Art. 5

Ulteriori informazioni e recapiti

Si precisa che l’acquisizione delle candidature non comporta l’assunzione di alcun obbligo specifico da parte della Fondazione, che non assume alcun vincolo in ordine alla prosecuzione della propria attività negoziale, né l’attribuzione al candidato di alcun diritto in ordine alla sottoscrizione del contratto.

I dati, gli elementi ed ogni altra informazione acquisita in questa sede, sono utilizzati da esclusivamente ai fini della partecipazione alla procedura selettiva indicata in oggetto, ai sensi e per gli effetti del d. lgs. n. 196/2003. La Fondazione ne garantisce pertanto l’assoluta sicurezza e riservatezza, anche in sede di trattamento con i sistemi automatici e manuali. Con l’invio della propria manifestazione di interesse i concorrenti esprimono il loro consenso al predetto trattamento. Il Responsabile del Procedimento della procedura è il dott. Alessandro Stornelli.

Tutte le informazioni, nonché ogni comunicazione utile in merito alla presente procedura saranno pubblicate esclusivamente sul sito internet della Fondazione.

I partecipanti alla presente procedura possono richiedere chiarimenti tecnici ed amministrativi inviando le richieste esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. con il seguente oggetto “Richiesta chiarimenti - Manifestazione di interesse alla procedura di selezione per l’individuazione di un partner tecnologico che apporti le competenze tecnologiche necessarie e complementari per un progetto di ricerca delle componenti tecnologiche necessarie e complementari alle soluzioni infrastrutturali ideate e sviluppate dalla Fondazione per la realizzazione di una piattaforma integrata di sicurezza fisica e logica”.

La fondazione provvederà a rispondere in tempo utile a tutte le richieste pervenute entro le ore 12.00 del settimo giorno antecedente la data di scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse.

Scarica l'Avviso - versione IT Download the Public Notice - EN version

Affiliate member of

Hyperledger Partner

ISO 9001

Training center