AA 2017/2018 MASTER EXECUTIVE DI II LIVELLO CRIMINOLOGIA E CYBER SECURITY

🔵 INFO UTILI E CONTATTI🔵

Scadenza iscrizione selezione: 28/02/2018

Link iscrizione selezione: Clicca qui

Download Bando: ⬇️ Scarica il Bando!

Inizio Lezioni: Entro il 30/03/2018

------------------------------------------------------------

Per maggiori informazioni SEGRETERIA DEL MASTER:

Telefono: + +39 06 2020568 o +39 06 2020561

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

FAX: +39 06 20434631

Telefono: +39 06 2020561 Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. FAX: +39 06 20434631 

🎯 OBIETTIVI

Il Master, aggiornato ai più recenti sviluppi della ricerca scientifica in ambito criminologico, si configura come un percorso formativo di alta specializzazione finalizzato a selezionare e promuovere elevati livelli di competenza nelle Scienze Criminologiche e Forensi e nella Sicurezza Informatica. Il Master si propone di fornire un’adeguata formazione a coloro che, in virtù della loro attività, sono determinati a migliorare e aggiornare le proprie conoscenze sui fenomeni criminosi in ambito informatico, sugli autori dei comportamenti criminali e sulle più recenti strategie di contrasto a livello internazionale. Il percorso di Master in Criminologia e Cyber Security è rivolto sia a professionisti della Pubblica Amministrazione, sia a professionisti del settore privato, nonché laureati, interessati a perfezionare la propria professionalità nel campo dell’Intelligence e dell’analisi investigativa, senza interrompere la propria attività lavorativa e acquisendo, in tal modo, una cultura criminologica completa e subito applicabile sul campo. Il Master, strutturato in sette moduli formativi e un modulo dedicato al project work, costituisce un percorso di alta specializzazione in grado di mettere in contatto la formazione universitaria con le professionalità che già operano, all’interno delle Pubbliche Amministrazioni o realtà aziendali, nel campo della Criminologia e della Digital Forensics.

⚠️ REQUISITI DI AMMISSIONE

Requisito per l’ammissione al Master universitario è il possesso del seguente titolo di studio: Diploma di Laurea quadriennale o quinquennale del vecchio ordinamento o Diploma di Laurea specialistica o Magistrale o Diploma universitario o titolo equipollente conseguito antecedentemente alla riforma unitamente al diploma di maturità quinquennale. Ai fini dell’ammissione al Master universitario, la valutazione dei titoli conseguiti all'estero, sia in paesi della CEE che extracomunitari, e della loro equipollenza ai soli fini dell’iscrizione al Master è decisa dal Collegio dei Docenti del Master. E’ ammessa l’iscrizione di studenti stranieri comunitari ed extracomunitari residenti in Italia con regolare permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di studio. L'iscrizione degli studenti stranieri extracomunitari residenti all'estero è regolata dalle norme vigenti. Il titolo di accesso deve essere posseduto al momento dell’immatricolazione, prima dell’avvio delle attività formative. L’iscrizione al Master è incompatibile con la contemporanea iscrizione ad altri corsi universitari, ad eccezione dei Corsi di Perfezionamento.

đź“š PROGRAMMA FORMATIVO

Modulo 0 – Lezioni propedeutiche di informatica e diritto pubblico/privato

Lezione frontale: 48 ore articolate in lezioni d’aula, esercizi pratici.

Il Modulo approfondisce i fondamenti di informatica e di diritto pubblico e privato preparatori ai moduli del Master con l’obiettivo di uniformare le conoscenze di base dei discenti e impostare la caratteristica di interdisciplinarità del percorso.

Contenuti: Protocolli di rete. Tcp/ip. Dispositivi di rete. Analisi network. Port scanner. Sniffer. Analisi e log file. Definizione di diritto. Ordinamento giuridico. La comunità internazionale. L’Unione europea. Forme di Stato e forme di Governo. Cenni di teoria generale del diritto. I soggetti di diritto.

Modulo 1 – Criminologia e Criminalistica (48 ore)

Obiettivi: Il modulo approfondisce le tematiche inerenti la Criminologia facendo un focus sulla Psicologia Investigativa; nello specifico verranno approfonditi i temi riguardanti la devianza e il Criminal Profiling con uno specifico approfondimento sul Web.

Contenuti: Pedofilia e pedo pornografia online. Gruppi deviati e nuovi media. Profiling e analisi investigativa. Sette e satanismo. Criminologia. Indagine sul fondamento scientifico della criminologia e sue articolazioni. Personalità dell’autore di reato. Criminalistica. Fenomeni criminali. Metodologia della ricerca sociale e dell’indagine criminologica. Criminalità nel web. Topoi investigativi nella tradizione classica. Sociologia della devianza. Tecniche investigative applicate

Modulo 2 – Intelligence e Analisi Investigativa (52 ore)

Obiettivi: Il modulo approfondisce tutti gli aspetti peculiari del rischio cibernetico considerando i possibili campi d’azione (sicurezza nazionale, sicurezza aziendale, protezione e proprietà intellettuale).

Contenuti: Intelligence e sicurezza nazionale. Rischio cibernetico nelle aziende. Protezione della proprietà intellettuale.

Informazioni e sicurezza nazionale. Intelligence e Sicurezza Nazionale. Intelligence Ambientale. Cyberbullismo. Intelligence e Sistema Penitenziario. Analisi investigativa ed analisi d’intelligence. Intelligence nelle Telecomunicazioni. Analisi di Intelligence investigativa e clandestina. Intelligence e sicurezza informatica. Le tecniche di intelligence e di polizia giudiziaria nella lotta al terrorismo. La cooperazione internazionale.

Modulo 3 – Digital Forensics (50 ore)

Obiettivi: Il modulo approfondisce le scienze e le metodologie delle indagini, verranno trattati il diritto, la procedura penale riguardante le indagini difensive, le tecniche investigative.

Contenuti: Introduzione alla Digital Forensics e standard di rifermento. Definizioni. Nozioni di reato informatico. Pornografia minorile. Presentazione dello standard ISO 27037/2012. Ruolo dell’Informatica nel sistema penale italiano. Attività Investigativa in Internet. La suite di protocolli Internet. Tecniche di OSINT. Indagini Dirette: Il sopralluogo "virtuale". Indagini Indirette: Il tracciamento. La giurisprudenza Protocollo di Primo Intervento. Computer Forensics. Acquisizione GuyMager. FTK Imager LiteData Recovery. Data CarvingPhotoRec. Ricerca per Keyword BulkexstractorMobile Reportistica e tecniche di verbalizza zione. Intercettazioni informatiche e telematiche. L. 547/1993. L. 48/2008L. 38/2009

Modulo 4 – Fondamenti di sicurezza informatica. Quadro normativo (48 ore)

Obiettivi: Il modulo approfondisce il quadro normativo di riferimento in tema di sicurezza informatica sia a livello nazionale che internazionale, analizzando tutti gli aspetti giuridici e legislativi con un focus specifico sulla tutela della privacy.

Contenuti: Introduzione al modulo: quadro normativo e giuridico. Aspetti legali della sicurezza informatica. Tutela della privacy. Sicurezza dei sistemi cooperativi su internet. L’identità digitale. La firma digitale. Sicurezza nei sistemi di criptovaluta.

Modulo 5 – Gestione e controllo delle reti informatiche (52 ore)

Obiettivi: Il modulo approfondisce la gestione e il controllo delle reti informatiche analizzando le tecniche più all’avanguardia sulla protezione e crittografia per la sicurezza delle reti di protezione.

Contenuti: Il ruolo della sicurezza in un progetto ICT. ISO 27001. Sicurezza delle reti di comunicazione. Tecniche di protezione e crittografia. Protezione infrastrutture critiche dalle minacce cibernetiche. Monitoraggio e gestione allarmi di sicurezza per sistemi in rete. Qualità e sicurezza. Protezione dei documenti digitali.

Modulo 6 – La sicurezza informatica nella P.A. (48 ore)

Obiettivi: Il modulo approfondisce le esigenze di sicurezza e protezione dei dati sensibili delle Pubbliche Amministrazioni.

Contenuti: Sicurezza informatica e privacy nella pubblica amministrazione. Modelli organizzativi per la sicurezza informatica nella P.A. Valutazione e gestione dei rischi. Analisi costi/benefici del trattamento del rischio. Valutazione e monitoraggio di un piano di sicurezza informatica.

Modulo 7 – Lotta al Crimine Organizzato (58 ore)

Obiettivi: Il modulo approfondisce gli aspetti normativi ed operativi relativi alla lotta contro la criminalità organizzata.

Contenuti: Codice Antimafia. Lotta al crimine organizzato e l’esperienza italiana. Cybercrime in Italia ed in Europa. Anti-mafia. Evasione fiscale e il ruolo della Guardia di Finanza. Lotta contro il riciclaggio delle organizzazioni criminose. Trattamento dati giudiziali. Disciplina, sanzioni, responsabilità. Procura Nazionale Antimafia. Le indagini degli organi di Polizia. Sequestro e confisca dei beni. Ruolo dell’agenzia dei beni confiscati. Donne e Mafia: il ruolo che le donne hanno nella Mafia. Diritto penitenziario. 41 Bis e carcere duro. Collaboratori di Giustizia (Pentitismo). Narcomafie e internazionalizzazione delle mafie. Gli aspetti giuridici del terrorismo islamico.

Modulo 8 – Project Work (400 ore)

Obiettivi: Il project work formativo professionalizzante e una attività strutturata che comprende la progettazione e la realizzazione di una ricerca sul campo presso l’Amministrazione di appartenenza finalizzata ad applicare le conoscenze acquisite nel Master su casi concreti.

Contenuti: Tematiche di attualità inerenti il percorso formativo individuate dall’Amministrazione di appartenenza e dal partecipante.

đź“… DURATA E FREQUENZA

Attività didattica: 1500 ore – per un totale di 70 CFU

• 356 ore frontali d’aula 

• 744 ore di studio individuale 

• 400 ore di Project Work

Inizio lezioni: marzo 2018

Assenze superiori al 30% del monte ore complessivo delle lezioni frontali comportano l’impossibilità di conseguire il titolo.

đź’°COSTO E AGEVOLAZIONI

La quota di partecipazione al master è di € 7.000 

Per gli iscritti con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero dal contributo di iscrizione e il pagamento di una quota agevolata pari al 5% della quota di iscrizione ordinaria. Gli aventi diritto dovranno darne comunicazione contestualmente alla domanda di ammissione. In seguito all’ammissione dovranno consegnare presso gli Uffici della Fondazione INUIT, prima dell’immatricolazione, la documentazione che attesta la percentuale di invalidità. 

Per i Dipendenti e figli di dipendenti dell’Università di Roma “Tor Vergata” è previsto l'esonero dal pagamento del costo totale all’80% dell’importo totale; il restante 20% sarà a carico del dipendente dell’Ateneo.

Per i Dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni è prevista un’agevolazione da attribuire in fase di valutazione delle domande di ammissione in considerazione del CV del candidato e dell'Ente di provenienza.

Borse di Studio

Il master è stato accreditato presso L’INPS che ha concesso l'erogazione di 5 borse di studio a copertura totale dei costi del Master. Tra gli studenti ammessi al Master la Fondazione si impegna a riservare un numero equivalente di posti in favore dei beneficiari indicati dall’INPS (5 borse Direzione Regionale Lazio). La modalità e requisiti di accesso alla procedura concorsuale per le Borse INPS erogabili esclusivamente ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni e iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (di cui all’Art. 1, c.245 della Legge 662/96 e in forza del DM 45/2007), sono visionabili sul sito dell’INPS. L’INPS redigerà la graduatoria di assegnazione delle Borse previste, ai soggetti in possesso dei requisiti richiesti da bando, sulla base della graduatoria di selezione trasmessa dalla Fondazione.